Bar


LE ANCORE

Specializzato in pasticceria siciliana










 

 


         
[Html] / [Flash]           








I cannoli siciliani nascono dalle meravigliose mani dei pasticceri siciliani.

Sono stati per molto tempo simbolo della cultura e delle tradizioni "made in sicilia". Insieme alle famose torte, cassate e tanto altro, vi illustreremo il meglio della pasticceria siciliana. Veniteci a trovare spesso, e se volete fare un'ordinazione mandateci una e-mail e vi risponderemo al massimo entro 12 ore dall'invio. Allora se siete amanti del vero cannolo non potete fare a mano di effettuare un ordine dal nostro sito. Altri siti che trattano prodotti della pasticceria siciliana ed in particolar modo delle bonta' presenti in questa pagina sono su Wikipedia spiegati abbastanza bene, su Ciao, ma anche su Terramadre e Siciliainricetta. E’ risaputo che la Sicilia è stimata per il suo patrimonio alimentare che tutto il mondo ambisce. La storia della cucina siciliana è rigorosamente legata alle vicende storiche e culturali dell’isola e con la sua vita religiosa. La cultura gastronomica della Sicilia infatti è assai complessa ed articolata in quanto presenta le impronte di tutte quelle culture che negli ultimi due millenni si sono stabilite nell’isola. E’ molto varia, troverete infatti abitudini alimentari acquisiti dalla Magna Grecia, e dagli ebraici. Ecco perché parlare di cucina siciliana vorrebbe dire iniziare un lungo viaggio. Immaginate tanti colori di tonalità forti, tenui e sfumati, miscelati tra loro, ecco … questa è la tradizione gastronomica siciliana. Il cannolo siciliano è posizionato al primo posto di importanza nelle specialità tipiche della Sicilia.

La storia narra che il cannolo acquisisce il suo nome dalla parola “canna”, ovvero “rubinetto” in siciliano. Da uno scherzo carnevalesco infatti, nato in un dimenticato monastero e successivamente propagato dalla pasticceria palermitana, si faceva uscire da un rubinetto invece dell'acqua, la crema di ricotta. Ve lo siete mai chiesti? Chi non conosce i cannoli siciliani? Il Cannolo è un dolce costituito da un involucro a forma tubolare di pasta fritta, farcito con un impasto di ricotta, zucchero, pistacchi, cioccolato e frutta candita. Questa specialità viene diffusa in tutto il mondo: in Sicilia, in tutta l’Italia e all’estero. Nella preparazione di questo dolce troverete ricette con diverse varianti, ma una cosa è sicura: è impossibile resistere a tanta delizia! Il cannolo siciliano venne definito “scettro del re”, nacque come dolce carnevalesco ma divenuto presto una prelibatezza di tutto l’anno. La tradizione vuole che i cannoli vengano offerti agli amici e/o ai parenti nel numero di dodici o multipli. Avete mai fatto caso che il cannolo siciliano non manca mai di essere presente nei films che vengono ambientati in Sicilia, come ad esempio nel famosissimo film “Il Padrino” dove il cannolo “avvelenato” viene offerto, nel famosissimo teatro di Palermo, ad uno dei Padrini. Una curiosità: nel 2003 un pasticcere di Piana degli Albanesi si è aggiudicato la certificazione ufficiale dei Guinnes dei Primati con il cannolo più lungo del mondo … ben 4 metri e 3 centimetri di cannolo! Pensate che questa notizia così bizzarra è pervenuta fino alle riviste di gastronomia americane! Tutti gli anni, a Piana degli Albanesi viene indetta una sagra, nel periodo di carnevale, in cui vengono offerti "cannoli" caratteristici per le loro dimensioni.